microchirurgiaricostruttiva.it
microchirurgiaricostruttiva.it

Mastoplastica additiva

L'intervento più richiesto nell'ambito della chirurgia estestica delle mammelle è la mastopalstica additiva, cioè l'aumento di volume del seno, la desiderata taglia di reggiseno. L'ideale estetico comune femminile idealizza un seno ben rappresentato, di volume consistente; per tale ragione sempre più spesso si ritiene di non corrispondere a questo ideale estetico e si desidera migliorare il proprio aspetto adeguando la misura delle proprie mammelle a quelle che lo stereotipo femminile collettivo definisce come appetibile ed attraente.

Di certo nella pratica clinica sono di comune riscontro le mammella piccole  (ipotrofie primarie mammarie), le asimmetrie mammarie (un seno più grande dell'altro) e le mammelle cadenti "svuotate" (ipotrofie secondarie) dopo repentine perdite di peso (calo ponderale) che possono rendere poco sensuali le mammelle anche in pazienti giovani.

Va da se che mammelle perfette non possono certo garantire la felicità, ma mammelle "svuotate" asimmetriche o non armoniche sono purtroppo spesso sorgente di un profondo malessere interiore talora con conseguenze devastanti sul piano delle relazioni personali e socio-lavorative. 

L'intervento che permette di aumentare il volume del seno è la mastoplastica additiva (MPA). Attualmente sono possibili diverse metodiche per raggiungere questo obiettivo:

- innesti di tessuto adiposo, adipociti con cellule staminali;

- trapianto di lembo adiposo;

- inserimento di una coppia di protesi mammaria.

Tratianto di tessuto adiposo - Lipofilling

Attualmente sempre più spesso le pazienti scelgono il lipofilling per aumentare il volume del seno.

La tecnica prevede il prelievo tramite l'aspirazione di tessuto adiposo dalle aree dove sia ben rappresentato o sia in eccesso, come dalla regione addominale, dalle coscie e glutei, del grasso che viene poi trattato, purificato e innestato tramite le micro-cannule nel cono mammario, per aumentare il volume in modo naturale e duraturo.

Un ciclo di trattamento prevede almeno tre applicazioni ma da caso a caso si differisce nel volume e nelle areee da riempire.

Anestesia locale e sedazione.

Bendaggio nelle aree donatrici.

Singola notte di ricovero.

Ripresa delle attività lavorative 2 settimane

Lembi liberi per la Mastoplastica additiva

Tecnica

  • Il trasferimento di due lembi liberi prelevati dall'addome nelle pazienti con eccesso cutaneo-adiposo addominale per l'aumento delle mammelle è una scelta apicale nella piramide decisionale delle tecinche chirurgiche e solo pochi chirurghi riescono a proporla a selezionate pazienti.

Impianto di protesi mammarie

La mastoplastica additiva eseguita tramite impianto di una coppia di protesi mammarie è la tecnica chirurgica più diffusa e famosa, anche perchè è la più vecchia, consolidata e facilmente eseguibile, nonostante sia gravata dal rischio di sviluppare la contrattura capsulare periprotesica che in alcuni casi porta alla necessità di espianto della stessa protesi.

Protesi retroghiandolare vc Protesi retromuscolare
3 vie di accesso per la mastoplastica additiva con protesi in gel coesivo di silicone a superfie testurizzata o rivestite al poliuretano

La via di accesso, l'incisione, il posizionamento della tasca che accoglie la protesi e le misure della protesi variano da caso a caso in relazione all'armonia anatomica della paziente.

Mastoplastica additiva La Spezia

Aumento del seno La Spezia

Protesi mammarie La Spezia

Dott. Luigi Stefano Moccia La Spezia

Mastoplastica additiva La Spezia, Mastoplastica additiva Genova, Mastoplastica additiva Sarzana, Mastoplastica additiva Setri Levante, Mastoplastica additiva Pisa, Mastoplastica additiva Forte dei Marmi, Mastoplastica additiva Livorno, Mastoplastica additiva Massa Carrara, Mastoplastica additiva Pontremoli, Mastoplastica additiva Cinque terre, Mastoplastica additiva Lerici, Mastoplastica additiva Porto Venere, Mastoplastica additiva  Borgotaro, Mastoplastica additiva Parma, Mastoplastica additiva Pontremoli, Mastoplastica additiva Aulla, Mastoplastica additiva Napoli, Mastoplastica additiva Arcore, Mastoplastica additiva Arcola, Mastoplastica additiva Firenze, Mastoplastica additiva Milano, Mastoplastica additiva Roma, Mastoplastica additiva Caserta, Mastoplastica additiva Salerno, Mastoplastica additiva Benevento, Mastoplastica additiva Rapallo, Mastoplastica additiva Imperia, Mastoplastica additiva Porto fino

Società Italiana Chirurgia Plastica Ricostruttiva
Società Italiana di Microchirurgia
Società Italiana di Chirurgia della Mano
Dott. Moccia Luigi Stefano Ordine dei Medici - Chirurghi e Odontoiatri di Napoli e Provincia
Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri

Contatti per gli appuntamenti

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© 2013 microchirurgiaricostruttiva.it by Moccia L.S. MD - Tutti i diritti riservati.