microchirurgiaricostruttiva.it
microchirurgiaricostruttiva.it

Mastoplastica riduttiva

La Venere di Urbino è un dipinto a olio su tela (119x165 cm) di Tiziano, databile al 1538 e conservato nella Galleria degli Uffizi di Firenze Venere di Urbino di Tiziano (1538) olio su tela - Galleria degli Uffizi di Firenze

La mastoplastica riduttiva (MPR) è l'intervento chirurgico che permette di ridurre il volume della mammella, migliorandone la forma e la posizione anatomica. La MPR è indicata in caso di gigantomastia, ipertrofia mammaria grave bilaterale o in caso di asimmetria mammaria grave con ipertrofia mammaria grave monolaterale.

Le cicatrici che esitano in questo intervento sono la cicatrice periareolare (intorno all'areola che eventualmente viene ridotta di diametro) e la cicatrice a "T" invertita dove il segmento orizzontale viene mimetizzato nel solco inframammario.

 

La Mastopessi consiste nel riposizionamento della mammella ptosica (seno che è disceso ed adagiato sul costato con capezzoli che puntano verso il basso) con la rimozione della cute, spesso anelastica, in eccesso con miglioramento della forma del cono mammario e del volume (tramite autoprotesi fibro-ghiandolo-adiposa) mammario.

Le cicatrici che esitano in questo intervento sono la cicatrice periareolare (intorno all'areola che eventualmente viene ridotta di diametro) e la cicatrice verticale che va dall'areola al solco inframammario.

Società Italiana Chirurgia Plastica Ricostruttiva
Società Italiana di Microchirurgia
Società Italiana di Chirurgia della Mano
Dott. Moccia Luigi Stefano Ordine dei Medici - Chirurghi e Odontoiatri di Napoli e Provincia
Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri

Contatti per gli appuntamenti

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© 2013 microchirurgiaricostruttiva.it by Moccia L.S. MD - Tutti i diritti riservati.